Rossana Bartolozzi è nata a Jesi (AN), vive e lavora a Roma.

Nella Città Eterna svolge la sua attività come insegnante d'arte, pittrice, scenografa e decoratrice.

Ha insegnato per lunghi anni disegno presso tutti i tipi di scuola finche ha abbandonato l'insegnamento per potersi dedicare più liberamente alla sua attività di pittrice. Ben presto però Rossana Bartolozzi è stata sollecitata da più parti a dedicarsi all'insegnamento delle tecniche pittoriche, agli adulti e a persone della terza età. Difatti ora svolge questo compito presso centri pubblici e nel suo studio, ove ha istituito un corso settimanale di nudo-figura disegnata con modelli dal vero.

Malgrado questa ripresa di attività la coinvolga abbastanza, ha tuttavia il tempo di dedicarsi alla pittura, partecipando a numerose collettive in Italia e all'estero e tenere mediamente una personale all'anno a Roma e in altre città italiane. La sua attività prosegue come decoratrice. Difatti ha eseguito numerosi murales. Da ricordare il murale "Emigrazione per l'Australia" di m. 13 x 3,30 a Malfa, Salina (Isole Eolie) e tutti i pannelli delle navi traghetto per la ex Jugoslavia eseguiti su commissione dell'armatrice Eugenia Lefebre.


Si dedica anche alla pratica dell'incisione e, dato che ama l'aggiornamento e la sperimentazione, si è recata a Calella (Barcellona) per sperimentare l'incisione materica. Ha due passioni: la scenografia e la pittura religiosa. Come scenografa ha realizzato numerosi lavori in vari teatri romani e, riguardo alla pittura religiosa, ha eseguito su committenza alcune crocifissioni, Madonne con bambino e affrescato chiese.

E' disponibile per eseguire grandi murali e decorazioni in stile.